Piaval riconferma la propria presenza al Salone del Mobile di Milano con una nuova posizione al padiglione 12 e un look completamente rinnovato.

 

La firma del progetto allestitivo è dello studio Garcia&Cumini, che costruisce uno spazio aperto, fluido e sofisticato, caratterizzato da grande rigore formale e tonalità scure ed eleganti accese da sapienti lampi di rosso. In esso, le collezioni dedicate al contract si dispongono secondo una composizione di forme circolari e quadrate, dove un gioco di ombre taglienti conferisce un segno grafico a ciascun prodotto e mette in scena la calda matericità del legno e la morbidezza dei tessuti. Così, Elsa si racconta nelle sue diverse declinazioni che ne fanno una collezione particolarmente versatile per ogni destinazione d’uso, Earl si dispone a cerchio creando un angolo conversazione informale in cui la versione a poltroncina rossa domina la scena e Liv si veste di pelle color cioccolato e finitura dark, dichiarandosi perfetta per arredare gli spazi contract. Eteree quinte semitrasparenti creano da un lato uno spazio riservato, abitato da una sequenza di divanetti Cameo disposti con rigore compositivo. Dall’altro, suggeriscono l’astrazione di un ambiente contract che accoglie due bergère della medesima collezione, enfatizzandone il volume accogliente e la bellezza del rivestimento tridimensionale.